Tu sei qui

Redazione

L’attività della redazione di “a” nel 2016 si è concentrata sulla composizione dei 4 numeri annuali, monografici, come ormai consuetudine a partire dall’anno 2012, da quando cioè la rivista ha assunto il nuovo carattere editoriale.

Redazione

Il numero 2_2016 Ecomusei e dintorni in distribuzione al IV convegno annuale della Società dei Territorialisti/e dal titolo “Ritorno ai sistemi socio economici locali”, tenutosi il 21/22 ottobre 2016 a Gallicano, Alpi Apuane.
www.societadeiterritorialisti.it/category/convegno-ritorno-ai-sistemi-socio-economici-locali/

Il primo numero ha visto Redazione e Consiglio dell’Ordine neo insediato, collaborare nella raccolta di materiali riguardanti l’inizio dell’attività del nuovo consiglio con la presentazione del nuovo CNA e alcune riflessioni sulla professione, Inarcassa, la Carta della Partecipazione, il contributo degli architetti per il nuovo PRG di Trento, e delle associazioni che gravitano attorno al nostro Ordine, Atout Africa arch.it, Architetti Arco Alpino.

Il secondo numero ha affrontato un argomento poco conosciuto e trattato ma che, riteniamo, possa riguardare da vicino gli architetti: gli Ecomusei. Il numero è strutturato come ormai consuetudine, con la raccolta delle esperienze locali e quindi, italiane e straniere, e vede, nel supporto scientifico dell’editoriale a cura di Alberto Magnaghi e delle Voci dall’Ateneo a firma di Marco Prusicki, l’illustrazione di percorsi di ricerca e progetto sul territorio milanese di riqualificazioni paesaggistico-ambientale, progetti che partono dalla convinzione che “ogni luogo ha una sua personalità vera, fatta di elementi unici, una personalità che può essere da troppo tempo dormiente ma che è compito dell’urbanista, del pianificatore, in quanto artista, risvegliare”.

P. Geddes, Cities in evolution, 1915 trad. di L. Nicolini, Città in evoluzione, 1970, p. 356.

 

Il terzo numero ha letteralmente ospitato le pagine all’Archivio del ‘900 del Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto - MART in particolare la mostra dal titolo “Disegnare la villeggiatura. Progetti di vacanza dalle Dolomiti al Garda” pubblicando la rassegna di progetti e materiali di Giorgio Wenter Marini, Ettore Sottsass senior, Giovanni Tiella, Giovanni Lorenzi, Adalberto Libera, Michelangelo Perghem Gelmi, esposti al MART dal 9 luglio al 13 novembre 2016. Gli organizzatori e curatori della mostra, Paola Pettenella e Massimo Martignoni, hanno ideato e programmato due “passeggiate di architettura”, una al Quartiere Europa di Torbole e una sul Monte Bondone (vedi report), passeggiate che hanno impegnato nell’organizzazione anche la Redazione, in particolare quella di Torbole.

L’ultimo numero dell’anno è dedicato alla “Buona e giovane architettura” mostra sui generis organizzata dalla sezione trentina dell’Associazione Giovani Architetti - AGATN la quale, affittando 8 spazi pubblicitari delle affissioni pubbliche dal 19 settembre al 16 ottobre 2016, ha esposto 8 progetti di giovani architetti under 40, italiani e stranieri, progetti scelti oltre che per la loro qualità anche per il tema trattato, tema in stretta relazione con il contesto dello spazio pubblicitario.

Come si evince dalle descrizioni dei numeri, la Redazione ricerca e favorisce relazioni con soggetti esterni, impegnati alla diffusione dell’architettura, pianificazione e urbanistica contemporanea e del passato, stimola l’approfondimento critico e teorico sugli argomenti trattati intavolando relazioni con docenti e ricercatori degli atenei italiani, proietta lo “sguardo” per intercettare suggestioni da oltre confine.

 

Redazione

Referente: Francesca Odorizzi
Redattori: Silvia Alba, Alessandro Carlini, Roberta Di Filippo, Ivo Fadanelli, Micol Fronza, Jessica Nicolussi Motze, Massimo Plazzer, Roberto Salvischiani, Chiara Tonelli, Paola Zampedri